PASSAGGIO IN COMUNE

In attuazione del Decreto Legge 223 del 4 luglio 2006 “Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all’evasione fiscale” ( cosiddetto pacchetto Bersani) non è più obbligatoria l’autentica da parte del notaio della firma sul documento di vendita di un veicolo ( automobili, motocicli, rimorchi). Dal 18/07/2006 l’Ufficio Autentiche del Comune di Morrone dl Sannio provvede all’autentica della firma del venditore apposta nell’atto di vendita redatto sul modello NP – 1B – quadro T . Il cittadino che per effettuare il passaggio di proprietà vorrà utilizzare gli uffici comunali, dovrà presentarsi presso l’Ufficio Autentiche munito della documentazione necessaria a vendere il proprio veicolo ( atto di vendita, marca da   € 14.62 e di un documento di identità valido). Il dipendente comunale non svolge alcuna alcuna attività di accertamento circa la titolarità del bene registrato, ma non è competente solo ad autenticare la firma del venditore. Il cittadino dovrà pagare solo i diritti di segreteria. Per il completamento della pratica, l’atto dovrà essere successivamente portato presso uno degli Sportelli Telematici dall’automobilista ( uffici provinciali dell’ACI o della Motorizzazione Civile, delegazione dell'Automobile Club, studi di consulenza automobilistica abilitati) Tali Uffici possono anche provvedere all'autentica della firma espletando l'intera pratica di trasferimento di proprietà